L'A.S.D. COHIBA CLUB

nel perseguimento del suo scopo sociale offre ai propri Soci le seguenti attività:

 


 


L'unica Scuola di Ballo

Latino Americano

Certificata


 

 

Negli ultimi anni l’attenzione di molti salseri si è rivolta verso uno stile altamente spettacolare, conosciuto ormai al grande pubblico come Los Angeles Style.

Per capire meglio questo fenomeno bisognerebbe andare indietro nel tempo ed avere come punto di partenza un film che è stato fondamentale per la nascita di questo stile. Si tratta del film "Salsa", una pellicola uscita nel 1988 e ambientata proprio a Los Angeles.

Il film merita di essere visto per le bellissime scene dedicate al ballo, dove i ballerini danno vita ad alcuni virtuosismi straordinari, introducendo nella salsa: pirouette, casquet, acrobazie e prese in aria.  La città di Los Angeles diventa il luogo ideale per la nascita di questo nuovo stile essendo abitata da una foltissima comunità ispanica fra le quali, spicca in particolare quella messicana.

Furono proprio i Fratelli Vasquez, che nel 1997 a Puertorico, vennero per la prima volta e Il loro stile destò subito un grande interesse. Colpivano soprattutto perché erano diversi ed avevano una idea molto interessante e innovativa di che cosa fosse uno spettacolo di salsa dando vita ad un tipo di ballo spettacolare con la ricerca del colpo ad effetto e con un modo di ballare molto libero e creativo....una vera e propria Salsa Free Style.Mescola infatti la linea della Portoricana con la velocità dello Swing e la acrobazie del Boogie e del Rock. Si differenzia anche dal fatto che i ballerini di Los Angeles preferiscono ballare sull'1 (sul tempo musicale), per accentuare la velocità di esecuzione. Questo tipo di salsa si caratterizza anche per l’utilizzo a piene mani di alcune tipiche acrobazie, come ad esempio il "muerto", il "churro", "la torre". E' però indubbio che lo stile Los Angeles sia oggi una realtà importante. Una realtà che ha portato sulla scena moltissimi bravi ballerini, molti dei quali nati al di fuori dei confini californiani. E' una salsa infatti perfetta per un pubblico dinamico, giovane, non particolarmente legato alla tradizione. Ognuno potrà accettarla o meno, amarla o odiarla, ma è indubbio che è sicuramente lo specchio di una salsa, in questo momento, sempre di più proiettata verso il futuro.

Il Los Angeles Style si balla "sull'uno quindi sul ritmo tipico della salsa cubana, ma mantenendo una ideale linea di ballo come nella salsa portoricana, con la novità che vengono inserite molte figure presenti in altri stili o provenienti dal rock and roll, in particolare figure e prese acrobatiche (questo stile viene chiamato anche salsa free style). L'origine della salsa Los Angeles style è attribuita al coreografo del film Salsa del 1988, che per esigenze di copione costruì una salsa free style. Nel film rock and roll acrobatico e salsa coesistono fino a contaminarsi, in seguito questo nuovo modo di ballare la salsa divenne un vero e proprio stile grazie al ballerino e coreografo messicano (di adozione statunitense) Francisco Vasquez.

Uno stile che si è molto diffuso grazie agli artisti che lo hanno abbracciato è la Salsa Hip Hop. Questo stile è un insieme tra la salsa in linea (Los Angeles Style, New York Style, Portoricana) o la Salsa Cubana e l'Hip Hop.

Lo stile è divulgato da salseri internazionali quali: Tropical gem (Fernando Sosa), U-Tribe, Effecto Latino (Maximo Rea), Chiquito & Dominican Power, Latin Black (Seo Fernandez), Leo Garcia (Raulin y Aaron), Salsachè (Lieb J.).