L'A.S.D. COHIBA CLUB

nel perseguimento del suo scopo sociale offre ai propri Soci le seguenti attività:

 


 


L'unica Scuola di Ballo

Latino Americano

Certificata


 

 
 

La pizzica (detta nella sua forma più tradizionale pizzica pizzica, informalmente taranta) è una danza popolare attribuita oggi particolarmente al Salento, ma tutt'oggi diffusa anche in un'altra regione della Puglia, la Bassa Murgia. Viene ballata, inoltre, in Basilicata (nel Materano); nella bassa Campania, precisamente nel Cilento, e in alcune zone della Sicilia. Fino ai primi decenni del XX secolo presente in tutto il territorio pugliese, assumeva nomi differenti rispetto ai vari dialetti della regione confondendola spesso con le tarantelle.
Fa parte della grande famiglia delle tarantelle (ma molto più antica di essa), come si usa chiamare quel variegato gruppo di danze diffuse dall'Età moderna nell'Italia meridionale.
La pizzica prevede movimenti come rotazioni su se stessi, brevi avvicinamenti confidenziali, giri legati e “mosse” con chiaro riferimento al corteggiamento.In alcune zone si pratica la forma duellata della pizzica, riservata però solo agli uomini: è detta pizzica scherma e prevede molti modi diversi di schermare, con lo scopo di radunare nelle piazze migliaia di persone trascinate dal suono del tamburello ed ipnotizzate dal ritmo incalzante delle ballate.
Durante le ballate della pizzica, numerosi e vari sono gli strumenti utilizzati come il tamburello lo strumento più rappresentativo della cultura musicale salentina, il violino strumento terapeutico per i morsi della taranta, la chitarra strumento di accompagnamento in tutte le forme musicali, le classiche nacchere, l’antica armonica a bocca, e ancora flauto e mandolino.

 

     
 

Lorena Nigra Sum, di origini spagnole, inizia il suo percorso formativo con la ginnastica ritmica, la danza classica, per proseguire con la danza orientale e tribale con professionisti come Jillina Carlano, Raqia Hassan, Amir Thaleb, Leyla El Jarad, Shokry Mohammed, Devorah Korek, Rachel Bryce, Morgana, Les Sours Tribales, Sharon Kihara. 
Durante il suo percorso, al fine di ampliare il proprio repertorio, si avvicina a diverse danze etniche (africana, polinesiana, bharatanatyam, flamenco, danze zingare) 
Nel 2010 si trasferisce in Italia dove lavora come ballerina ed insegnante di danza e scopre la pizzica, la taranta e la tammurriata, balli tradizionali del Sud d’Italia a cui si dedica entrando nel gruppo Danze del Sud.
Attualmente insegna in diverse Scuole di Danze e collabora con il ballerino e percussionista Moussa Lô, Carmela Taronna (Danze del Sud) e Marisa Díaz (Estilo Flamenco).